Menu
%
Il Savoir-Faire
Ritorno Il Savoir-Faire

Nel Vigneto

Il Rispetto

I 17 ettari di vigneto di proprietà della Maison sono situati nei Premiers e Grands Crus, nel cuore della Champagne ad Ay, Mareuil-sur-Ay e Avenay. Terreni ultracentenari, pregiati e fragili, che Philipponnat preserva lavorando la terra naturalmente, sarchiando a mano e arando con cavalli da tiro. La Maison si impegna a rinnovare le sue tradizioni puntanto sempre al meglio: Philipponnat tiene a preservare l’esistente, cogliendo le sfide per migliorare continuamente la qualità dei vini.

Slideshow
Ritorno Il Savoir-Faire

In Cantina

Il Segreto

Il savoir-faire Philipponnat si esprime, tra l’altro, utilizzando il metodo solera in legno, che consiste nel conservare i vini di riserva in fusti di rovere e a reintrodurli nell’assemblaggio dei non millesimati nella proporzione di un quarto ad un terzo, per poi utilizzare questo stesso assemblaggio come vino di riserva dell’assemblaggio successivo. Questa è, da sempre, la tradizione della Maison. In tal modo, una diluizione progressiva permette di mantenere in ogni bottiglia la traccia dei millesimi assemblati sin dall’origine. Un savoir-faire tramandato nei secoli dai Capo cantinieri di Philipponnat.

Slideshow
Ritorno Il Savoir-Faire

Fino alla bottiglia

La Firma

Philipponnat è stata la prima Maison a precisare sistematicamente sulle sue controetichette l’annata "di base" dominante che rientra nella composizione dei suoi vini non millesimati, il dosaggio e la data di sboccamento, comunicando in tal modo ai prescrittori e ai consumatori l’identità di ogni cuvée.